Sabato 8 giugno, la sala Pax di Peseggia di Scorzè (Venezia) ha ospitato un evento che ha risonato con la magia della musica: il saggio dei flauti degli allievi della Scuola di Musica Il Pentagramma. Diretti con maestria dalla Maestra Caterina Bertolin, i giovani musicisti hanno dato vita a una serata indimenticabile.

La sala, situata in via Giuseppe Verdi, si è riempita di note cristalline che hanno fluttuato nell’aria, creando un’atmosfera quasi incantata. Il repertorio scelto (4 brani) ha spaziato dai classici intramontabili a composizioni moderne, dimostrando la versatilità e il talento degli studenti.

La Maestra Bertolin, con la sua esperienza e passione, ha guidato gli allievi in un’esibizione che ha evidenziato il duro lavoro e la dedizione messi nel corso dell’anno. Ogni esecuzione è stata un tassello che ha contribuito a costruire un mosaico sonoro di rara bellezza.

Il pubblico, composto da familiari, amici e amanti della musica, è stato testimone di momenti di puro talento, dove ogni flautista ha avuto l’opportunità di brillare e condividere la propria arte.

Concludendo il saggio, gli applausi calorosi hanno sottolineato l’apprezzamento per una performance che ha toccato il cuore e l’anima di chi era presente. È stato un tributo alla musica, all’educazione e alla comunità che sostiene questi giovani artisti nel loro percorso musicale.

Un ringraziamento speciale va alla Maestra Caterina Bertolin, che con la sua guida ha reso possibile questo viaggio nel mondo della musica. E ai giovani flautisti, che con il loro impegno hanno trasformato la sala Pax in un piccolo angolo di paradiso musicale.

Noi di “GidiferroTeam” abbiamo voluto dare un piccolo contributo a questa scuola di musica, realizzando un breve filmato del saggio dei flauti e rimanendo noi stessi affascinati da questa esperienza fantastica. Questo è stato reso possibili grazie anche alla presenza tra le allieve della Maestra Bertolin, di Beatrice Tomada, inviata del nostro network assieme a Giulia Urbinati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *